News 2020
Classi di respiro consapevole e meditazione attiva. per gestire lo stress, l’ansia e favorire la conoscenza di sè Chiedi info!  
La frase del giorno

La frase del giorno

Non perdo mai. O vinco o imparo.  
Le domande che non ho mai fatto
hai una domanda su quello che ti accade che non hai mai osato condividere? scrivila in pvt sulla mail, in totale anonimato sará un’opportunità per tutti leggere la risposta

Maggio d’informazione psicologica

Anche quest’anno mi trovi tra gli aderenti al MIP: un mese in cui è possibile partecipare gratuitamente ad iniziative,  conoscere il lavoro dello psicologo e la modalità con cui interviene sul benessere globale della persona.

Maggio 2014 ho deciso di dedicarlo al delicato rapporto tra cibo ed emozioni: moltissime donne e ragazze e tanti uomini, mi parlano del rapporto conflittuale che hanno con il cibo e spesso di conseguenza con l’immagine corporea.

“Non mi piaccio”

“Odio la  mia ciccia”
“Quando mangio, non riesco a fermarmi e poi mi sento in colpa”

“Quando sono nervosa, mi si chiude lo stomaco e rimango a digiuno per giorni”

“Le ho provate tutte, ma non riesco a dimagrire”

“Inizio mille diete e non riesco mai a portarne a termine una”

“Salire sulla bilancia è un incubo”

Queste che vedete sono dette AUTOAFFERMAZIONI, ovvero messaggi che inviamo a noi stessi e che in qualche modo hanno iniziato a definirci senza lasciarci, apparentemente, via di fuga: le ascolto costantemente, non solo nel mio studio, ma nella vita quotidiana.

Leggendole una ad una ci si rende conto che dietro a frasi note, ci sono persone che vivono con disagio un aspetto della loro vita, tanto che a volte diventa un mantra persecutorio e minaccioso.

Come affrontare un nuovo rapporto con il cibo?

Come modificare le proprie autoaffermazioni?

Partendo da sè!

Come?

Partecipa alle iniziative:

Emozioni e cibo

Siamo quello che mangiamo!